Strumenti di pulizia professionali

Il mondo della casa e non solo a volte si riducono in condizioni veramente al limite, è importante che si effettuino pulizie di un certo livello per accontentare sia la classica casalinga che personale specializzato nelle pulizie. Oggi ci occuperemo degli strumenti di pulizia professionali necessari per un lavoro a regola d’arte. Cercheremo di conoscere meglio le attrezzature ideali per far sì che l’ambiente in cui si lavora o vive, sia il più possibile sterilizzato e privo di batteri.

Panni per la pulizia

Esistono in commercio diversi tipi di panni per la pulizia, ci sono quelli in tessuto di cotone o quelli in sintetico, entrambi lavabili a temperature da 40°C a 90°C. Si consigliano panni in vello multiuso che assorbono e si adattano a tutte le superfici. Attenzione particolare meritano i pannispugna, questi sono delle spugne sottili ed appiattite che hanno la capacità di assorbire tanta acqua e sono molto durature; ideali per superfici molto bagnate.

Attrezzature manuali per la pulizia

I principali strumenti sono sicuramente: scope, spazzole ed attrezzi per umido/bagnato.

Spazzole

Ideali per rimuovere sporcizia aderente, di solito hanno setole di cocco o sintetiche, inserite o nel legno o nella plastica.

Scope

Esistono un’infinità di scope, per ogni evenienza. Per un utilizzo professionale si tenga ben in mente tre categorie principali.
1)Scope a mano per raccogliere la sporcizia.
2)Scope da sala con larghezza da 25 cm fino a 100 cm.
3)Scope per la pulizia della strada.

E’ consigliato far attenzione al tipo di manico delle scope, possono essere di diversi materiali, come il legno o la plastica. Ottimi i manici in metallo leggero che permettono anche una pulizia più agevolata delle scope stesse.

Attrezzatura per la pulizia di umido/bagnato

Per grandi linee si effettua la distinzione tra mop piani a base larga e mop a frange. Quest’ultimo ormai è stato completamente sostituito dai mop piani di varia larghezza a causa della maggiore maneggevolezza. I mop sono perfetti per la pulizia di superfici grandi in un tempo minore, ed hanno come loro pro assoluto la comodità d’uso. Si consiglia di acquistare mop che abbiano almeno un giunto sferico oppure a snodo per girare il manico più facilmente e che oltre al manico telescopico abbiano il mop compatibile con la pressa.

Pulizia delle pareti

Anche qui c’è la presenza di scope e spazzole ma per un lavoro professionale bisogna munirsi anche di spolverino. Questi attrezzi sono adatti per la pulizia delle pareti, concentrandosi sulla rimozione di ragnatele. Munirsi di scopa da parete con manico telescopico (con capacità di movimento concentrico) per una maggiore velocità e comodità.