Sviluppatori siti web: come scegliere i migliori

Realizzare un sito web, accattivante, realizzato e progettato in modo da colpire all’istante, non è così semplice, per questo motivo ci sono agenzie e sviluppatori adatto, ma trovare il migliore non è così semplice.

 

Perché scegliere il professionista e non affidarsi al fai-da-te

 

Oramai sono presenti sul mercato, tantissime soluzioni per la creazione dei siti web in completa autonomia, che in fin dei conti riescono ad offrire anche discreti risultati.

I siti in questo caso sono molto semplici e ripetitivi, considerato che non si lascia spazio alla creatività, alla personalizzazione e le soluzioni grafiche sono quasi sempre standard.

Uno sviluppatore di siti web, può creare un sito che agisca come un vero e proprio asset aziendale strategico.

Nulla sarà preconfezionato, le personalizzazioni e le proprie idee saranno ben chiare all’interno di ogni pagina.

Ovviamente il proprio sito web deve colpire, solo così si possono acquisire nuovi clienti in tutto il mondo, per questo affidarsi ai professionisti è la scelta migliore.

 

Cosa valutare nella scelta dello sviluppatore web

 

In questo caso non è giusto basarsi solo sulla remunerazione economica dello sviluppatore.

Il preventivo dev’essere valutato anche in base a quante domande specifiche sono state poste riguardo gli obiettivi posti e il tipo di business che si intende affrontare.

Queste domande sono alla base di ogni sito web, servono per comprendere quale profilo fascia di clientela si vuole colpire, il riferimento sul mercato, quali sono i fattori strategici che si intende perseguire etc.; solo attraverso l’analisi del settore di riferimento del cliente si avrà per davvero un sito personalizzato.

 

Di cosa si occupa un web designer freelance

 

Lo sviluppatore si occupa di tutti gli aspetti tecnici riguardanti la gestione del dominio, ma bisogna chiedere anche i costi che questi hanno.

Una cosa importante che lo sviluppatore deve proporre sono le soluzioni Open Source, che permetteranno di lavorare in completa autonomia o di passare il lavoro ad un’agenzia, qualora il rapporto con lo sviluppatore non andasse bene.

Un bravo sviluppatore di siti web, non avrà problemi a consigliare delle alternative, fiducioso del suo ottimo lavoro.

Uno sviluppatore con esperienza nello sviluppo dei siti web, saprà anche consigliare come integrare i social al proprio sito web, cosicché la cassa di amplificazione del sito sia più ampia.

Lo sviluppatore non è obbligato a scrivere i testi, spesso è il committente a farlo considerata l’esperienza nel proprio settore; quello che invece può fare lo sviluppatore è trasforma i messaggi in modalità SEO.

Da non sottovalutare è l’aspetto della lettura del proprio sito web; uno sviluppatore esperto, proporrà la navigazione specifica, ma semplice, anche su dispositivi diversi dal pc, come il tablet o lo smartphone, considerato che questi sono gli strumenti moderni, più utilizzati per la navigazione su internet.

Ultima cosa da non sottovalutare nella scelta dello sviluppatore, è che lui sia in grado di spiegare che tipo di monitoraggio si avrà sul proprio sito.

Se tutte queste caratteristiche sono offerte dallo sviluppatore freelance autonomamente (o anche dietro richiesta del cliente), allora si può stare tranquilli che si è scelto tra i migliori!